The Logic of Risk
 <i>Edamus, bibamus, </i><i> gaudeamus! </i>
 <i>Edamus, bibamus, </i><i> gaudeamus! </i>
  • © 2022 Pasquale Cirillo 0

Edamus, bibamus, gaudeamus!

Toe Drûe

Siamo nella zona dei cantieri navali, nella Genova "verdadera" e autentica. La trattoria esiste da oltre un secolo e lo si vede da alcuni bei dettagli dell'arredo: dai vecchi tavoli restaurati (le famose tavole spesse che danno il nome al posto), alla fonte di marmo incastonata nel muro di una delle sale. Il locale è ben accogliente.
La cucina guarda molto al territorio e le materie prime sono di qualità. Qui trovate un buon pesto, il cappon magro, delle fritture gustose, ma anche qualche concessione al vicino Piemonte, specie nelle carni.
Trovo molto intelligente l'idea del menù del mese, che segue mercato e stagioni.
Mi sento solo di criticare il tiramisù al bicchiere, fatto con la panna (per me le uova sono imprescindibili) e coi savoiardi poco bagnati.
La carta dei vini è interessante, con alcune chicche.
Il servizio è professionale, cortese e discreto.
Animali ben accetti.

Piatto consigliato: spaghetti al sapore di mare, Capponmagro Vecchia Genova.

Dove: Via Carlo Corsi 44/r, 16154 Genova
Prezzo: €30-50 (a pranzo menù business a €25 per due portate, acqua e caffè)
Voto: 8-/10

Visiting this website, you accept its policies about cookies and privacy. More details can be found here.

Follow me on Twitter