The Logic of Risk
 <i>Edamus, bibamus, </i><i> gaudeamus! </i>
 <i>Edamus, bibamus, </i><i> gaudeamus! </i>
  • © 2021 Pasquale Cirillo 0

Edamus, bibamus, gaudeamus!

Nino's

Staten Islands è il borough di New York meno visitato dai turisti. Per carità, non che nasconda queste grandi attrazioni, anzi, è piuttosto decadente, ma se il tempo lo permette, consiglio sempre una visita, per vedere un lato molto particolare e "provinciale" della Grande Mela (e la traversata col traghetto è comunque bella per una vista della città dall'acqua).
Staten Island è la vera Little Italy: è qui che abita la stragrande maggioranza degli italo-americani d'antan, motivo per cui i ristoranti italiani, o meglio italo-americani non mancano. E Nino's è uno di questi.
Da Nino's le porzioni sono enormi, come da cliché italo-americano, il cibo è ricco e unto (comfort food direbbero qui), certi abbinamenti piuttosto esotici per un italiano, ma l'esperienza merita.
Non aspettatevi un buon ristorante italiano, qui si mangia italo-americano, che è un'altra cosa, con tanto di errori ortografici e parole inventate nel menù: mozzarella en carrozza, spaghetti marrecchierre, penne alla vodka (sì, nel 2021), farfalle with meatballs. Insomma, ci siamo capiti.
Per completare il tutto, non è difficile imbattersi in scene da Jersey Shore, specie se ospitano un matrimonio come oggi è accaduto a me.

Piatto consigliato: chicken parmigiana.

Dove: 1110 Hylan Blvd, 10305 Staten Island
Prezzo: $40/50
Voto: 7+/10

Visiting this website, you accept its policies about cookies and privacy. More details can be found here.